arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

Carrello


Dio è morto
Dio è morto
Dio è morto
Dio è morto
Dio è morto
 / 
Prezzo di listino
€18,90

Dio è morto

Ron Currie


Prezzo per singolo per

Se Dio prendesse forma umana e morisse, cosa succederebbe al mondo e ai suoi abitanti?

TRADUZIONE: Michele Martino

Descrizione:

Se Dio prendesse forma umana e morisse, cosa succederebbe al mondo e ai suoi abitanti? Parte da questa premessa Ron Currie per dare vita a uno dei libri più crudi e illuminanti della narrativa americana degli ultimi anni. Dio si è incarnato nel corpo di una giovane donna del Sudan: quando questa viene uccisa, lui muore con lei. La notizia della morte di Dio inizia presto a fare il giro del pianeta e a suscitare le reazioni più disparate. C’è chi inizia ad adorare i bambini e chi i cani, chi fa cose ben più strane o feroci. Messa di fronte all’evidenza che non c’è più un’autorità superiore a regolare i conflitti e ad assumersi responsabilità e colpe, l’umanità viene irrimediabilmente trasformata, pur rimanendo stranamente familiare. Combinando humour nero e grandi domande esistenziali, Currie mette il lettore davanti a uno specchio deformante, che finisce paradossalmente per restituire una realtà molto simile agli assurdi tempi che stiamo vivendo.

Anno di pubblicazione: Aprile, 2021

Numero di pagine: 192 pags

Formato: 14 x 21 cm

Rilegatura: Cartonato

ISBN: 9788831321150


Se Dio prendesse forma umana e morisse, cosa succederebbe al mondo e ai suoi abitanti?

TRADUZIONE: Michele Martino

Descrizione:

Se Dio prendesse forma umana e morisse, cosa succederebbe al mondo e ai suoi abitanti? Parte da questa premessa Ron Currie per dare vita a uno dei libri più crudi e illuminanti della narrativa americana degli ultimi anni. Dio si è incarnato nel corpo di una giovane donna del Sudan: quando questa viene uccisa, lui muore con lei. La notizia della morte di Dio inizia presto a fare il giro del pianeta e a suscitare le reazioni più disparate. C’è chi inizia ad adorare i bambini e chi i cani, chi fa cose ben più strane o feroci. Messa di fronte all’evidenza che non c’è più un’autorità superiore a regolare i conflitti e ad assumersi responsabilità e colpe, l’umanità viene irrimediabilmente trasformata, pur rimanendo stranamente familiare. Combinando humour nero e grandi domande esistenziali, Currie mette il lettore davanti a uno specchio deformante, che finisce paradossalmente per restituire una realtà molto simile agli assurdi tempi che stiamo vivendo.

Anno di pubblicazione: Aprile, 2021

Numero di pagine: 192 pags

Formato: 14 x 21 cm

Rilegatura: Cartonato

ISBN: 9788831321150